Logo Collezione

Un libro, due canzoni, tre interpreti, quattro…

…, ovvero:

1, Gli ASSI della CANZONE,
di Marina Spano

Certo…! Sono certo di non avere di fronte persone sprovvedute, ma: qualcuno ricorda questo libro?

fronte-costa copertina libro Gli Assi della Canzone retro copertina

(in alto da sinistra, costa e fronte cover del libro Gli Assi della Canzone; a seguire il retro copertina).


uno squarcio di tempio pausania

(a sinistra, un caratteristico squarcio del luogo).

Foto tratta dal sito del comune, vai alla Home Page Tempio Pausania.

Marina Spano, nata a Tempio Pausania (SS), scrisse nel lontano 1968, il libro di cui sopra, raccogliendo 49 profili di cantanti in auge all'epoca. Edito da Mursia, il libro racconta simpaticamente ai ragazzi le vicende dei famosissimi interpreti: dai solisti ai gruppi.

Una lettura piacevole, scorrevole e simpatica che in 270 pagine la scrittrice, specializzata in racconti per adolescenti, analizza quei retroscena dei beniamini di tante genti, con la semplicitá che contraddistingue Marina e i suoi libri.

Passando da Adamo a Louis Armstrong, attraverso Adriano Celentano, Caterina Caselli, Iva Zanicchi, racconta anche dei Camaleonti, Equipe 84, Quartetto Cetra, (solo per citare qualcuno di quei 49 artisti), che hanno permesso alla scrittrice la stesura di questo Bignami™ musicale, ripeto, molto azzeccato.

Anticipo la domanda di Renzo: No! i 4 Four non ci sono! Parla solo di cantanti/gruppi italiani, anche se sono presenti Armstrong, Adamo, Dalida, ecc.

Ci sono, Celentano a parte, anche altri miei due miti: Remo Germani, a cui chiesi l'autografo sotto la sua foto e Mino Reitano: sí! È illustrato!

Con inserti fotografici dei protagonisti e ritratti di gruppi: Giganti, Camaleonti e cosí via, trovo sia uno strumento utile per approfondire la conscenza dei propri beniamini.

«La mamma, qualche volta, dimostrava una preoccupazione
sincera. Ma dove si era cacciato Remo? Un bimbo cosí
bello…»

«Mino parla con entusiasmo della nativa Reggio Calabria.
È una cittá con un fascino tutto suo. Sappiamo che le»
cittá del sud…
»

…Sono le prime parole dei capitoli dedicati, rispettivamente a Remo Germani… e Mino Reitano…!

© Paolo, V/2011.

2, VOCI E COMPLESSI MUSICALI,
di Luciano Giacotto

Edito dall'Istituto Geografico De Agostini, Novara il volume nº 5 della serie “I Documentari”, collana che ha visto il suo apice tra le varie librerie verso la fine degli Anni '60, il libro è un bellissimo documento storico e fotografico del mondo canzonettaro di quel periodo.

Giacotto esperto di musica leggera, preceduto da una presentazione di Paolo Occhipinti, analizza in modo chiaro e tranquillo il pianeta cantanti, impartendo una vera lezione di critica semplice e costruttiva, analizzando in poche righe (ma tantissime foto) le pieghe proprie di ogni artista (e paese, Francia, Inghilterra, Stati Uniti, Italia) da lui analizzato: insomma! 1200 Lire, per una piccola (badate bene, solo dal punto di vista quantitativo) opera-documentario che, ogni buon collezionista e appassionato del mondo musical-leggero, dovrebbe possedere e mostrare con fierezza!

la copertina del libro

(sopra, l'interessante copertina in cartoncino zigrinato del libro).

una pagina interna

una pagina interna

(a seguire, due foto di pagine interne che, …, parlano [ehm!, …, cantano] da sole!).

© Paolo, 2/XI/2011.

3, L'INDUSTRIA DISCOGRAFICA IN ITALIA,
di Mario De Luigi

Approfittando della mia nuova proposta consacrata ai “marchi made in Italy”, aggiorno anche questa rubrichetta dedicata ai libri collegati direttamente all'ambiente musicale.

Immagino che questo simpatico volumetto di Mario De Luigi, oggi editore e direttore responsabile della rivista specializzata Musica & Dischi, sia passato relativamente inosservato quando nel 1982, stampato per la Lato Side Editori, apparve in libreria in una serie di altri testi (Musicalibro) dedicati allo scenario canoro.

cover del libro citato

(a destra/sopra, la cover dell'opera descritta).

Ho scritto: inosservato! L'aggettivo non vuole denigrare il prezioso lavoro dell'autore ma solo sottolineare la troppa (mi si permetta il termine) tecnicitá del libro: quasi un trattato riservato a pochi intimi appassionati e/o agli addetti ai lavori.

In quelle pagine, peró, la vera storia dell'industria discografica italiana (come del resto preannuncia lo stesso titolo), trabocca nelle parole e nei numeri dell'autore che, a suo tempo, ereditó (immagino, come da lui stesso narrato nell'introduzione), dal papá, unico ed impagabile fondatore del mensile accennato.

Settantatre pagine raccontate in modo davvero semplice (nonostante la complessitá e, se vogliamo, tediositá dell'argomento) e scorrevole tanto che, gli appassionati del settore come me, trovano una vera Bibbia questa pubblicazione; una decina di pagine finali, inoltre, sono un'ottima documentazione fotografica di importanti incisioni a corollare questa piccola opera che, ad un vero collezionista non dovrebbe assolutamente mancare.

La storiografia, purtroppo, si ferma (ovviamente) al 1982: io, in particolare, vorrei tanto che ci fosse un seguito al libro: chissá! Forse un giorno, …, …!

Chiunque volesse visitare il sito della rivista Musica & Dischi clicchi su questo link: Home Page M&D.

Beh, amici miei: penso che, chiunque di noi, riceva complimenti e considerazioni dal diretto interessato, gongoli di gioia perchè essendo un lavoro, questo sito, prettamente amatoriale e condotto da me stesso con tutti i limiti del caso, l'essere apprezzati rende veramente orgogliosi.

Ieri pomeriggio mi è davvero capitato questo: dopo aver (per correttezza) rintracciato e informato via mail il dott. De Luigi, ho ricevuto la sua risposta in merito di cui, uno stralcio, è riportato di seguito.

«…, le sono grato per l'attenzione riservata al mio volume dell'82 (ho visto la segnalazione sul suo sito), …»

«…. La ringrazio e mi complimento per la sua attivitá di ricercatore e collezionista. Con i miei piú cordiali saluti.
Mario De Luigi
».

Che soddisfazione!

Ah! Ad ogni modo nella mail lo stesso dott. De Luigi mi ha precisato che:

«…, un'edizione riveduta e aggiornata del libro è stata pubblicata da M&D nel 2008, e - se crede - puó segnalare (a chi fosse interessato), che puó essere ordinata alla redazione, al prezzo di Euro 20 + 5 per spese di spedizione. …».

Detto, fatto: quanto prima, io stesso, mi procureró l'aggiornamento a quella Piccola Bibbia che, sempre secondo il mio modesto parere, ha un tesoro in sè!

© Paolo, 19/I/2012; agg. 20/I/2012.

Pagine

4 Domande…
A passeggio con Luca
Amici ESCC/79
Archivio
Collane '70
Dedica dal Cuore
Essere o Non Essere?
Canzoni al G. Canyon
Il CICoM
Il Disco ESCC/79
Indice Brani
Enciclopedia Marchi
La Mia Storia
Le mie Ricerche
Oggetti Dimenticati
Aggiornamenti in Sequela.
Tram e Canzoni
Un Libro, Un Book
Un Tocco di Jazz
Una nota qui, una lá

Vai alla Home Page di ESCC/79.

Vai alla Pagina le Nostre Recensioni.